ProPontichi siamo

PROPONTI nasce da un progetto sviluppato da un gruppo di imprenditori italiani con l’obiettivo di garantire la sicurezza dei ponti stradali e dei ponti ferroviari d’Italia.

Nel team di sviluppo del progetto sono presenti vari professionisti quali ingegneri strutturali, progettisti, tecnici delle ispezioni, esperti nel monitoraggio strutturale di ponti oltre che un gruppo informatico consolidato.

PROPONTI adatta alla realtà italiana Pontis by AssetPlan, un affermato software inglese che fin dal 2011 viene utilizzato con soddisfazione da importanti enti come il comune di Manchester. Si tratta quindi di un prodotto già ampiamente testato e modificato negli anni per renderlo adatto alle esigenze dell’utente finale.

 

PROPONTIil software per monitoraggio ponti

PROPONTI è il software per la gestione completa del monitoraggio dei tuoi ponti permettendo di assolvere le responsabilità di legge per i responsabili di pubbliche amministrazione. Non si limita all’archiviazione organizzata e sicura dei dati rilevati ma li elabora per calcolare “gli indici di condizione” della struttura definendo anche le priorità nelle manutenzioni tra i ponti di competenza e stimando i costi delle stesse. Gli indici vengono calcolati seguendo le linee guida definite per l’Highways Agency, riportate in Guidance Document for Performance measurement of Highway Structures.

Software gestione ponti 

Di seguito schematizzate le funzioni e vantaggi del software: 

  • PIANIFICAZIONE ISPEZIONI

    il sistema pianifica e registra tutte le ispezioni necessarie ai ponti di competenza dell’ente. Nessuna ispezione verrà più dimenticata grazie al sistema di allarmi e notifiche.

  • CALCOLO INDICE DI CONDIZIONE

    in base alle informazioni inserite durante le ispezioni il sistema calcola l’indice di condizione generale dell’opera che immediatamente identifica l’urgenza delle attività di manutenzione

  • IDENTIFICAZIONE CRITICITA’ SU DISPOSIZIONE GEOGRAFICA

    permette di visualizzare tutti i ponti di competenza nel proprio territorio identificando graficamente le strutture che necessitano di manutenzione urgente.

  • STIMA DEI COSTI DI MANUTENZIONE

    il sistema calcola indicativamente i costi da sostenere per la manutenzione nei successivi anni di vita della struttura permettendo una pianificazione attenta delle risorse.

  • GESTIONE TRASPORTI ECCEZIONALI

    permette di calcolare con un solo click i percorsi ottimali per i trasporti eccezionali nel proprio territorio segnalando quali ponti di competenza potrebbero essere transitabili dal veicolo. Permette la conservazione dei dati di tutti i trasporti eccezionali che sono transitati nel proprio territorio.

  • INSERIMENTO CHIARO E SEMPLICE

    schermate intuitive permettono l’inserimento dei dati rilevati durante le ispezioni organizzandoli in modo chiaro e facilmente visualizzabile anche grazie ai report fotografici.

  • ACCESSO DA REMOTO

    puoi accedere al sistema in qualsiasi luogo e con qualsiasi strumento. La piattaforma web garantisce facile accesso in qualsiasi momento.

 

  • gestione trasporti eccezionali ponti

    gestione trasporti eccezionali in un solo click

  • condizione ponti

    calcolo automatico indice di condizione

  • indicazione criticità su disposizione geografica ponti

    indicazione criticità su disposizione geografica

  • Reportistica ponti

    Report

  • report automatici chiari e completi ponti

    report automatici chiari e completi

 

PROPONTIIspezioni e Monitoraggio Ponti

PROPONTI è la soluzione completa per le attività di ispezione e monitoraggio dei tuoi ponti . Un gruppo di professionisti qualificati disponibili su tutto il territorio italiano è a tua disposizione per tutte le attività legate alla verifica delle strutture di competenza. Di seguito schematizzati i servizi resi:

  • Censimento e mappatura ponti di competenza

    Identificazione di tutti i ponti e viadotti che richiedono attività di ispezione e manutenzione nell’area di competenza dell’ente

  • Prime ispezioni

    Ispezione con identificazione e rilievo dimensionale della struttura, dei suoi elementi compositivi e delle condizioni di manutenzione.

  • Ispezioni programmate

    Ispezioni secondo cadenze regolari come previsto per legge con emissione dei relativi report cartacei, digitali e fotografici.
  • Monitoraggio struttura

    Installazione di strumentazioni di misura temporanee o permanenti al fine di rilevare variazioni strutturali sulle strutture critiche.

  • Monitoraggio traffico

    monitoraggio del traffico al fine di definire le cause di eventuali variazioni strutturali o per valutare scelte urbanistiche alternative

Caratteristiche Tecniche

Utilizzabile senza installazione

Nativo su cloud privato

Visualizzabile in qualsiasi località

Consultabile da qualsiasi dispositivo

Promemoria scadenze e checklist operative

Archiviazione documentale

Report dettagliati

Uso di mappe google sempre aggiornate

PROPONTINormativa e Responsabilità

In merito alle modalità di ispezione la normativa italiana definisce alcuni punti fondamentali:

  • Circolare Ministeriale del 19/07/1967 n. 6736/61A1, Controllo delle condizioni di stabilità delle opere stradali;

    NOTA ESPLICATIVA: Sancisce l’obbligo di eseguire ispezioni con periodicità annuale (Ispezione Principale) e con periodicità trimestrale (Ispezioni Secondarie) e la produzione di documentazione dettagliata sulle ispezioni eseguite (comprensiva di risultati delle indagini, foto e analisi storica del manufatto).

  • Circolare ministeriale del 25/02/1991 n. 34233, Istruzioni relative alla normativa tecnica dei ponti stradali;

    NOTA ESPLICATIVA: Gli enti preposti alla gestione delle opere devono essere in possesso della documentazione completa concernete le opere stesse, andando poi ad aggiungere quella relativa alla vigilanza futura.

  • Codice della strada, Art.14, Poteri e compiti degli enti proprietari delle strade;

    NOTA ESPLICATIVA: Indica gli enti proprietari delle strade come responsabili della manutenzione, gestione, pulizia ma soprattutto del controllo tecnico dell’efficienza delle strade e delle relative pertinenze.

Riguardo all’attribuzione del giudizio sullo stato del ponte, nonché sulle modalità operative per l’esecuzione di un’ispezione e la successiva definizione di un adeguata pianificazione degli interventi necessari a garantire la sicurezza delle strutture esistenti la normativa corrente italiana non è dettagliata. Per sopperire a ciò PROPONTI fa riferimento a norme di comprovata validità, che permettano di definire compiutamente le modalità operative di ispezione, da un lato, e la definizione di un indice, il cosiddetto BCI (Bridge Condition Index, o Indice di Condizione del Ponte) che permetta di capire e riassumere lo stato della struttura, dall’altro.

Il software PROPONTI è conforme alle seguenti norme nazionali e tecniche in uso nel Regno Unito:

  • Management of Highway Structures: A Code of Practice, TSO, 2005
  • Highway Act 1980, HMSO
  • Bridge Inspection Guide, Department of Transport et al., HMSO, London, 1984
  • BD 53 Inspection and Records for Road Tunnels, DMRB 3.1.6 TSO
  • The Operation and Maintenance of Bridge Access Gantries and Runways, 2nd Edition, Institution of Structural Engineers, London, 2007
  • BD 63 Inspection of Highway Structures, DMRB 3.1.4, TSO
  • BD 21 The Assessment of Highway Bridges and Structures, DMRB 3.4.3, TSO
  • Design Manual for Road and Bridges (DMRB), TSO

Gli indici di condizione in PROPONTI vengono calcolati seguendo le linee guida definite per l’Highways Agency, riportate in Guidance Document for Performance measurement of Highway Structures, in modo particolare alla Parte A (introduzione all’ambito discusso) e la parte B1 (calcolo operativo dell’indice che esprime la condizione attuale della struttura)

ProPontiPonti Particolari

Per i professionisti di PROPONTI i ponti rappresentano non solo un lavoro ma anche una passione. Vogliamo condividere con Voi alcune curiosità sul mondo dei ponti. Clicca qui per scoprirle!

Contatti

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


www.sgiservizi.net
IT05020750286